Taggato: Fineco

Chi è Fineco? Semplicemente una delle principali banche d’Italia che operano online come prerogativa.

La società nacque nel 1999 e si occupava di trading online prima di entrare nel mondo bancario. Oggi Fineco fa parte del gruppo bancario di Unicredit ed è aderente al Fondo Nazionale di Garanzia di Tutela Depositi.

Il conto corrente Fineco: come funziona?

Come banca online Fineco offre la possibilità di usare prodotti finanziari tra di essi c’è la possibilità di aprire un conto corrente.

Trattandosi di un conto online offre un vantaggio sostanziale, il conto corrente Fineco, infatti, è a zero spese. Ciò significa che non viene imposto alcuni canone annuale o mensile per la gestione dei tuoi risparmi.

Inoltre Fineco offre la carta di credito e il bancomat gratuiti, ovvero anche qui non sono previste commissioni per il prelievo attraverso gli sportelli automatici. Il limite di prelievo giornaliero è stabilito a 2000€ presso i bancomat di Unicredit.

I servizi del conto Fineco

Chi sceglie di aprire un conto corrente con Fineco può disporre della grande comodità della novità dell’Home Banking.

Da casa propria si possono effettuare la maggior parte delle classiche operazioni bancarie. Ad esempio è possibile pagare le utenze, MAV e RAV, ma in più si possono fare anche bonifici illimitati e gratuiti.

Chiaro quindi che Fineco consente un forte risparmio sulle classiche spese bancarie.

I correntisti inoltre hanno diritto ad avere anche un libretto per gli assegni normali e circolari che ti vengono recapitati a casa.

Tra i servizi è incluso anche la possibilità di farsi accreditare lo stipendio direttamente su questo conto, poi si possono fare versamenti gratuiti nelle filiali e negli ATM UniCredit.

Se fosse necessario si possono anche fare prelievi all’estero, tramite Visa, Mastercard e V Pay. Per chi voglia avere un totale controllo della sicurezza del proprio conto è possibile richiedere di ricevere messaggi automatici, quando si effettua un bonifico, quando si accede al conto, o quando si usa la carta di credito.

Da pagare c’è solo l’imposta di bollo ma solo se la giacenza media sul tuo conto è superiore ai 5000€ annui.

Fineco conto corrente vantaggioso?

Come abbiamo visto conto corrente Fineco è piuttosto conveniente ed è anche molto flessibile per le sue caratteristiche.

Ma Fineco ha pensato anche a una soluzione per chi non desidera usare il conto solo come salvadanaio ma desidera maturare degli interessi.

Per questo è disponibile anche un conto deposito con rendimenti chiamato CashPark Save, qui è possibile depositare la propria liquidità e la banca garantisce lo 0,50 annuo di interessi sui depositi vincolati a 12 mesi.

Per chi lo desidera è presente anche la formula per svincolare il conto in caso di bisogno, così si possono prelevare somme depositate in qualsiasi momento.

Le migliori app di internet banking per iOS e Android

Stai cercando un’applicazione per gestire il tuo conto corrente online dallo smartphone? Sei insoddisfatto della tua banca online e vuoi scoprire un’app più efficiente per iPhone e Android? In questo caso sei nel posto...

Codice bic – Swift: cos’è e dove trovarlo

Quando si realizza un bonifico bancario è fondamentale inserire dei codici identificativi, che permettono di individuare correttamente il conto corrente sul quale si vogliono far arrivare i soldi da inviare. Per quanto riguarda i...

App Fineco Bank internet banking: come funziona e come scaricarla

Fineco Bank è la banca multicanale del gruppo Unicredit, una società specializzata da anni nei servizi di internet banking per chi ha bisogno di strumenti bancari online. In particolare mette a disposizione degli utenti...

quale banca scegliere per aprire un conto corrente

Dove aprire un conto in banca

La scelta di dove aprire un conto in banca è un’operazione delicata, per la quale è necessario prendersi un po’ di tempo e valutare attentamente tutte le offerte disponibili. Oggi grazie ai conti corrente online...