Assicurazione BPMVita della Banca Popolare di Milano: come funziona

Le assicurazioni sulla vita sono degli ottimi strumenti per proteggere i propri cari, offrendo loro un supporto economico nell’evenienza di una mancanza precoce o di un incidente. Pensare ai rischi della vita fa parte delle responsabilità familiari, per questo motivo la Banca Popolare di Milano mette a disposizione di chiunque voglia tutelarsi l’assicurazione BPMVita Taiuta. Si tratta di un prodotto adatto a qualsiasi esigenza, pensato soprattutto per le famiglie ma adatto anche ai single e alle coppie conviventi. Vediamo nello specifico di cosa si tratta e come richiederla.

Polizza vita BPMVita: di cosa si tratta

L’assicurazione BPMVita Taiuta della Banca Popolare di Milano è una polizza che prevede un indennizzo in caso di morte prematura della persona assicurata. È una polizza temporanea a capitale costante, con pagamento del premio a cadenza mensile tramite addebito diretto sul proprio conto corrente. Il capitale assicurabile è fisso e pari a 50.000€, con una durata massima del contratto di 10 anni. La polizza non prevede alcun rimborso in seguito alla sopravvivenza dell’assicurato, solamente in caso di decesso prematuro durante la validità della contratto.

Il premio assicurativo viene calcolato in base all’età del titolare del rapporto, con costi calcolati in base alla fascia d’età d’appartenenza. In media il prezzo mensile medio della polizza può andare da 14€, per gli assicurati di età compresa tra i 18 e i 40 anni, fino a un massimo di 76€ per le persone con un’età da 51 a 60 anni. BPM non prevede nessuna variazione del premio durante la sua validità, né la possibilità di richiederne il riscatto anticipato, totale o parziale.

Il soggetto assicurato deve avere un’età compresa tra i 18 e i 60 anni, mentre il contraente non è soggetto a vincoli anagrafici. Il pagamento dell’indennizzo avviene per qualsiasi caso di morte prematura dovuta a:

  • infortunio
  • malattie infettive gravi
  • malattie generiche
  • shock anafilattico
  • AIDS o patologie ad essa collegate

Per tutte queste cause non è prevista alcuna limitazione temporale, quindi non vengono applicati vincoli temporali di decorrenza. Fanno eccezione la morte dal malattia generica, per quale esiste una carenza per il pagamento del premio assicurativo di 180 giorni e il decesso per AIDS o sue complicazioni, dove il tempo limite è fissato a 5 anni. L’indennizzo non è soggetto a nessun tipo di tassazione, come Irpef o tasse di successione, inoltre il premio è detraibile come previsto dalla normativa di legge.

Riscossione del premio assicurativo: modalità e documenti necessari

Per ricevere il pagamento dell’indennizzo in caso di morte prematura dell’assicurato è necessario presentare una serie di documenti, tra cui il certificato di morte, una comunicazione di decesso firmata dai beneficiari, una copia dei documenti d’identità e dei codici fiscali e un certificato sanitario che mostri le cause mediche del decesso. Una volta valutata la richiesta con esito positivo, BPM si impegna a liquidare il pagamento del rimborso entro 30 giorni dalla ricezione di tutti i documenti necessari.

Come richiedere la polizza Vita BPMVita Taiuta

Per richiedere maggiori informazioni sull’assicurazione vita della Banca Popolare di Milano è possibile contattare il Servizio Clienti al numero verde 800 100 200, attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle 22 e il sabato dalle 9 alle 13. In alternativa basta prenotare un appuntamento presso una delle filiali del gruppo, oppure inviare un’email tramite il modulo telematico presente sul sito ufficiale di BPM. Infine è attivo un servizio d’assistenza per i prodotti assicurativi della banca, al numero 02 7700 2405 attivo dal lunedì al giovedì dalle ore 9,15 alle 17 e il venerdì dalle 9,15 alle 16.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *